Per contatti filomar@filodipace.it

La famiglia nell'antica Roma

 

si verifica anche, suscitando altrettanta sorpresa o addirittura disagio, quando si scoprono norme ed usi propri di società di cui ci consideriamo senz’altro discendenti e che occupavano, molto tempo addietro,  lo stesso territorio in cui oggi viviamo noi.
La reazione immediata di fronte a quelle che ci appaiono come ‘stranezze’ (nella migliore delle ipotesi) è il giudizio spesso drasticamente negativo, formulato sulla base dei nostri attuali parametri di valore: l’occasione che lo studio della Storia ci offre, attraverso un’attenta ricerca, è invece la scoperta del differente contesto in cui vanno inquadrate le singole azioni o cognizioni e quindi del diverso significato che inevitabilmente assumono.


Il materiale didattico qui presentato è stato prodotto nell’ambito del Progetto Europeo F.O.R.M.A.E. 130° Circ. Did. di Roma, Dir.resp. R.Amoriggi, Coord. Isp. I.Desideri, Refer.F.Di Pace (anni ’97-2000).

Il primo anno di lavoro é stato dedicato ad elaborare – da parte degli insegnanti italiani che partecipavano al Progetto e dei loro partners stranieri (Irlandesi e Greci) – materiali relativi alle origini delle loro rispettive civiltà.
Il risultato di ciascuna ricerca sarebbe stato quindi proposto agli insegnanti ed agli alunni dei Paesi partner per lo studio, la comparazione e la discussione.

La documentazione che segue riguarda solo uno degli aspetti della civiltà romana: la famiglia.
Per rendere fruibile ed accessibile sia ai bambini che agli insegnanti (dei Paesi partner) tutto il materiale elaborato sono state realizzate due piccole pubblicazioni distinte: una destinata all’uso diretto da parte degli alunni ed una, più complessa, destinata invece agli insegnanti, e corredata quindi di maggiori informazioni non solo sull’argomento trattato ma anche sulla metodologia di ricerca seguita nelle classi coinvolte con una breve sintesi delle osservazioni e/o argomentazioni prodotte dai bambini.

 

 

 

bassorilievo raffigurante due donne che avvolgono in un panno un neonato

 

 

 

opuscolo per insegnantiopuscolo per alunni